locale / globale
>>>
relazioni politiche, dal quartiere al mondo
2002
> maggio/
settembre

> ottobre
> novembre
> dicembre

2003
> gennaio
> febbraio
> marzo
> aprile
> maggio
> giugno
> luglio
> agosto
> settembre
> ottobre
> dicembre

2004
> gennaio
> febbraio
> marzo
> maggio
> giugno
> luglio
> agosto
> settembre
> ottobre
> novembre

2005
> febbraio

> ARCHIVIO
marzo



14 marzo 2005

Castellammare: le donne
(con Ersilia Salvato) ci riprovano

Le donne? Sono il soggetto di una “rivoluzione tranquilla“. La politica dovrebbe giovarsi della presenza di questo soggetto. Anche la democrazia. E le istanze politiche. Però, quando si arriva al punto, e pur conoscendo bravissime imprenditrici, operaie, magistrate, scienziate, astronaute, cuoche, tutte, cuoche comprese – forse per indispettire Lenin – al potere non ci vanno. O non le vogliono?

> continua


2 marzo 2005
Da Pechino a New York
Quando un essere umano rischia di precipitare gli si tende una rete per evitare che finisca male. Le donne sono grandi esperte nella tessitura di reti ed è la pratica che meglio dovranno mettere in uso in questi giorni a New York, dove fino all’11 marzo si svolgerà la Commissione sullo stato delle Donne
.
> continua




> torna in alto <