I luoghi telematici che qui indichiamo non sono esaustivi ma verranno via via arricchiti.
Sono divisi, orientativamente, per aree di interesse :


1) Siti di pratiche politiche delle donne

www.libreriadelledonne.it (la politica della Libreria delle donne di Milano)

www.usciamodalsilenzio.it (il sito che ha lanciato la manifestazione del 14 gennaio 2006 pro 194)

www.penelopes.org (server francese)

www.casainternazionaledelledonne.org (luogo di incontri, discussioni, dotato di una foresteria e un ristorante)

www.porticodonne.it (uno sguardo al lavoro e tecnologie sostenuto dall'iniziativa comunitaria EQUAL)

www.dols.net
(il "sito delle donne in rete", molta attenzione a tecnologia e professionalità)

www.linda.it (Libera università delle donne di Milano)

www.womenews.net (il giornale del "Paese delle Donne")

www.storiadelledonne.it/dwf/index.html (sulla memoria e la presenza femminile nella storia)

www.societadelleletterate.it/Pub/ (associazione di donne impegnate nella ricerca della scrittura e della letteratura)

www.autoriformagentile.too.it (la scuola, il sapere di chi vi insegna)

www.allafrica.com/women (news dalla comunità di donne africane)

www.femmis.org (portale delle missionarie comboniane)

www.fempress.cl (rete di informazione che dal Cile opera in tutta l'America Latina)

www.donne-cosi.org/ (discussioni nella e sulla Chiesa)

www.marea.it
(la rivista Marea, diretta da Monica Lanfranco)

www.identitaedifferenza.it (il sito dell'associazione Identità e Differenza di Spinea)

www.diotimafilosofe.it (il sito della comunità filosofica di Diotima, a Verona)



2) Siti femminili istituzionali

www.dwpress.fr

www.feminist.org (sito Usa)

www.wwwomen.com (altro sito Usa)

www.women.it (server delle donne italiane)


3) Siti amici

www.altremappe.org

www.rekombinant.org

www.unimondo.org

www.itaca.com.lrds (la rivista Le ragioni del socialismo)

www.arsinistra.it
(Il sito dell'Associazione per il rinnovamento della sinistra)

www.maschileplurale.it (il sito di un gruppo di uomini che si interrogano sulla propria maschilità)